Andare e venire in giapponese 4


Andare e venire in giapponese

Andare e venire in giapponeseAndare e venire in giapponese (fonte: bizkeigo.koakishiki.com)

Andare e venire

Abbiamo visto che i due verbi いく (andare) e くる (venire) vogliono le stesse particelle ed hanno oltretutto significati simili; i contesti in cui vanno usati sono però diversi e bisogna distinguere chi sta parlando, ovvero da quale punto di vista stiamo guardando l’azione.

Se sta parlando la persona che si muove, userà sempre il verbo いく per esprimere la propria azione.

Se sta parlando invece una seconda persona verso cui qualcuno si muove, userà il verbo くる se il movimento è verso di lei ed invece いく se il movimento si allontana da lei.

A titolo di esempio seguiamo questo breve dialogo telefonico fra il professore di giapponese こばやし せんせい ed il suo allievo ビアンキ さん:

こばやし せんせい: ビアンキ さん, あした は ここ に きますか。

ビアンキ さん: はい、 いきます。

Per altri approfondimenti vedere il seguente link ad una discussione sulla differenza tra いく e くる.

Uso della particella は

La particella は ha, all’interno della frase, lo scopo di segnarne l’argomento; le frasi presentate finora avevano come argomento il soggetto della frase stessa, tuttavia non è indispensabile che sia rispettata questa regola, per esempio:

ビアンキさん、 けさ は どこ に いきますか。

Sebbene il soggetto della frase sia il sig.Bianchi, si è promosso ad argomento della frase けさ (questa mattina) e pertanto la frase va interpretata come “Parliamo di questa mattina, dove è andato il sig.Bianchi?”.

Un altro utilizzo della particella は è di richiamare l’attenzione di qualcuno su di un argomento, per esempio:

テレビ は? (E la televisione?)

あした みます。 (La guardo domani)

In questo esempio la televisione è addirittura il complemento oggetto ma viene promosso ad argomento della conversazione per attirare l’attenzione di chi ascolta e farci dire le sue intenzioni.



Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

4 thoughts on “Andare e venire in giapponese

    • admin L'autore dell'articolo

      Ciao Funnyleaf e grazie per i complimenti!!! Io avrei bisogno di chiederti qualche informazione in più sulla configurazione del tuo PC per darti una mano: usi Windows? Quale versione (XP, Vista, 7 oppure 8)? Mi diresti anche quale versione del Adobe Reader stai usando (la trovi su Help/Aiuto –> About Adobe Reader…)?
      Ti ringrazio moltissimo, ciao!
      Nicola

      • admin L'autore dell'articolo

        Ho fatto ulteriori approfondimenti e ho scoperto che, usando diversi editor di testo sul medesimo file, si sono creati dei problemi di generazione dei file PDF con quei fastidiosi quadretti che impediscono la lettura. Ho quindi rigenerato i file e appena finito di rinfrescarli metterò qui una notifica.
        Grazie ancora per la segnalazione!
        Nicola

      • admin L'autore dell'articolo

        Bene, ho finito di sistemare i file PDF con problemi, ora si dovrebbe leggere per intero tutti i file PDF.
        Non esitarmi a contattare per ogni altro problema, a presto!
        Nicola