Ancora sugli aggettivi in giapponese


Ancora sugli aggettivi in giapponese

Ancora sugli aggettivi in giapponeseAncora sugli aggettivi in giapponese (fonte: el.minoh.osaka-u.ac.jp)

L’aggettivo いい

L’aggettivo いい (bene, buono) è un aggettivo い irregolare, dal momento che coniuga diversamente rispetto agli altri aggettivi い; in particolare, la sua radice い diventa よ:

Affermativo

Negativo

Presenteいい ですよく ありません
Passatoよかった ですよく ありませんでした

Per confronto vedere il link seguente a Wikibooks.

 

Aggettivi per “Mi piace” e “non mi piace”

Esistono due aggettivi な specifici della lingua giapponese per dire che qualcosa piace o non piace a qualcuno e sono すき (preferito, che piace) e きらい (detestato, che non piace); per poterli usare correttamente bisogna prestare un attimo di attenzione perché serve sapere cosa piace (o non piace) e a chi piace (o non piace).

La struttura risultante della frase è:

 

私 は さけ が すき です。 (Mi piace il sake)

私 は ビル が きらい です。 (Non mi piace la birra)

 

E’ importante notare che la persona a cui piace o non piace qualcosa è marcata con la particella は (argomento della frase) mentre la cosa che piace o non piace è marcata dalla particella が (soggetto della frase).

Una piccola curiosità: se la cosa che piace dovesse essere una persona, si sta sottintendendo un coinvolgimento emotivo; in altre parole, se dico:

私 は 金田さん が すき です。 (Mi piace la sig.ra Kaneda)

sto dicendo che mi sono innamorato della sig.ra Kaneda. Attenzione quindi a questo aspetto!!!

Per dire “mi piace molto” oppure “detesto molto” c’è una costruzione specifica e riservata solamente a questi due aggettivi な e che consiste nel mettere 大(だい) davanti agli aggettivi:

私 は さけ が 大すき です。 (Mi piace molto il sake)

私 は ビル が 大きらい です。 (Detesto molto la birra)

Questi aggettivi な possono essere utilizzati alla stessa maniera degli altri aggettivi な che abbiamo già visto, col risultato che posso indicare le cose che più preferisco e che più detesto:

あれ は 私 の すきな レストラン です。 (Quello laggiù è il mio ristorante preferito)

それ は すずきさん の きらいな 車 です。 (Quella vicina a te è l’auto che il sig. Suzuki detesta)

Infine, può succedere che una cosa mi lasci indifferente, ovvero che non mi trasmetta piacere né dispiacere, ed in giapponese questa situazione si traduce dicendo:

おちゃ は すき でも きらい でも ありません。 (Il te non mi piace e non mi dispiace)

Va usata la formula “すき でも きらい でも seguita da “ありません per chiudere educatamente la frase.

 

Molto e poco

Abbiamo visto nel paragrafo precedente come dire “mi piace molto” in un modo specifico per gli aggettivi すき e きらい : in generale, gli avverbi molto e poco sono tradotti con とても/あまり (molto) e ちょっと (poco) e vanno posizionati appena prima dell’aggettivo. Ad esempio:

この ラメン は とても あつい です。 (Questi ramen sono molto caldi)

この そば は ちょっと つめたい です。 (Questi soba sono un po’ freddi)

とても viene usato nelle frasi affermative mentre あまり viene usato nelle affermazioni negative.

バンコク は とても あつい です。

モスクワ  は あまり あつくない です。


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>